Logo Liceo XXV Aprile XXV Aprile

Liceo Classico, Scientifico e Musicale
Via Martiri della Libertà, 13 30026 (Portogruaro) • Tel. +39 042172477 • Fax: +39 0421 71507
Email: vepc050007@istruzione.it • PEC: vepc050007@pec.istruzione.it
I VENERDÌ DEL XXV APRILE

Il prossimo Venerdì del XXV Aprile sarà di MERCOLEDÌ
Appuntamento il
27 novembre con Amedeo Feniello su La parola dell'oro

FENIELLO 27 novembre

Storico del Medioevo, Amedeo Feniello è specializzato in gestione della documentazione storico-aziendale ed esperto in didattica della Storia. Nel 2001 ha conseguito col massimo dei voti il Dottorato di ricerca in Storia economica e sociale del Medioevo presso l'École des Hautes Études en Sciences Sociales (E.H.E.S.S.) di Parigi, sotto la direzione di Ph. Braunstein e, nel 2003, ha il titolo di Maître de conférences rilasciato dal Ministere de la Jeunesse, de l’Education nationale et de la Recherche francese per la sezione 21 (Histoire du Moyen âge).

Nel settembre 2007 è stato nominato coordinatore della Scuola storica nazionale di studi medievali annessa all' Istituto storico italiano per il medioevo (ISIME), per la quale ha predisposto numerose iniziative di carattere nazionale e internazionale; nel 2012 è stato Associato all'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del CNR.

Per l'ISIME, ha collaborato alla realizzazione di convegni, seminari, mostre, presentazioni di volumi e all'organizzazione delle settimane nazionali di studi medievali (edizioni 2008 e 2009).

Ha svolto in Italia attività didattica presso l'Istituto Universitario l'Orientale di Napoli, l'Università di Salerno e presso l'Università della Tuscia. All’estero ha insegnato all' E.H.E.S.S. e all'E.N.S. di Parigi e alla Northwestern University di Evanston, Chicago.

Tra il 2005 e il 2006 ha lavorato, come esperto di educazione degli adulti e di e-learning, alla Direzione Generale Istruzione Post-secondaria del Ministero della Pubblica Istruzione.

Ha collaborato con diverse istituzioni internazionali, tra cui l'École Française de Rome, l'E.H.E.S.S. e l'E.N.S. di Parigi; le Università spagnole di Valenza e di Albacete, il National Endowment for Humanities, la Duke University, la Northwestern University di Evanston, Chicago, l'American Academy di Roma.

 Nel 2008 ha ricevuto un Chairman's grant dal National Endowment for Humanities (USA) per il progetto, realizzato con Caroline Bruzelius della Duke University (USA), dal titolo Becoming a Capital City in Medieval South Italy: Naples from the 9th to the 12th centuries.

Nel 2012 ha ottenuto un nuovo Chairman's grant dallo stesso National Endowment for Humanities (USA) per il progetto dal titolo Luxury in Mediterranean during the high Middle ages.

È membro del comitato direttivo della scuola dottorale Le fonti per la storia dell'economia europea (secoli XIV - XVII), del Seminario di studi dottorali – scuola di alta formazione Italia meridionale e Mediterraneo nell’alto medioevo (secoli VI - XI) e del Seminario di Studi Dottorali Storia ed economia dei paesi del Mediterraneo (XIV - XIX secolo).

È stato membro del comitato scientifico del progetto Italia in piena Luce, realizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione e dall'Istituto Luce.

È attualmente membro dei progetti Identidades urbanas Corona de Aragón-Italia: redes económicas, estructuras institucionales, funciones políticas (siglos XIV - XV) diretto dall'università di Valenciaì e EnPresa, per lo studio del fondo Salviati conservato presso l’archivio della Scuola Normale di Pisa, progetto diretto dall'École Normale Superieure di Parigi.

È stato Directeur d'ètudes invité presso l'École des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi; ed è stato Fulbright Italian Distinguished Chair presso la Northwestern University, di Evanston, Chicago(USA). Dal settembre 2013 lavora presso la Scuola storica nazionale di studi medievali annessa all'ISIME.

Nel novembre 2013 ha ottenuto l’abilitazione nazionale di II fascia nel comparto 11/A1 Storia medievale; mentre, nel febbraio 2014 nel comparto 13/C1 Storia economica.

Ha pubblicato diversi saggi ed articoli, tra cui i volumi Les campagnes napolitaines à la fin du Moyen âge. Mutations d’un paysage rural, Roma, École Française de Rome, 2005; e Napoli. Società ed economia (902-1137), volume 89 della collana Nuovi Studi Storici pubblicata dall’Istituto storico italiano per il medioevo (Roma, 2011). Per la casa editrice Laterza ha pubblicato, nel 2011, Sotto il segno del leone. Storia dell'Italia musulmana e, nel 2013, Dalle lacrime di Sybille. Storia degli uomini che inventarono la banca. È redattore delle riviste on line Il Sud online e Eutopia Magazine. Il suo blog è presente sul sito Laterza (www.Laterza.it).

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.